Notizie

Notizia – 09/10/2019

Project financing, legittima la revoca se il promo...


Nelle procedure di project financing se il promotore, nel frattempo divenuto aggiudicatario della gara, prima della stipula del contratto chiede di modificare elementi rilevanti della proposta tali da causare maggiori oneri finanziari a carico dell' Amministrazione, la Pa può legittimamente rifiutarsi di stipulare il contratto di concessione a causa della difformità delle nuove condizioni dettate...

Notizia – 09/10/2019

Dopo l’annullamento di un proprio atto l’amministr...


Non è possibile reiterare all’infinito provvedimenti successivi negativi. Questo il principio ribadito da Tar Lazio, Roma, Sez. I Quater, 08/10/2019, n.11596. La vicenda è relativa ad una società risultata aggiudicataria provvisoria di procedura finalizzata all’individuazione di revisore legale dei conti ( incarico conferito dall’Assemblea dei soci su proposta motivata dell’organo di controllo, a...

Notizia – 08/10/2019

Il responsabile del servizio non può presiedere la...


L' approvazione degli atti di gara non costituisce un' operazione di natura meramente formale ma integra una «funzione o incarico tecnico o amministrativo relativamente al contratto del cui affidamento si tratta» (articolo 77, comma 4 del codice dei contratti) il cui svolgimento è precluso ai componenti della commissione giudicatrice. Ciò determina l' incompatibilità del dirigente/responsabile del...

Notizia – 04/10/2019

Ammissione alla gara, termini per impugnare


Il termine di impugnazione di un provvedimento di ammissione ad una gara pubblica non può ritenersi decorrente dal momento in cui viene data lettura dei soggetti ammessi nella seduta pubblica; è irrilevante la mera presenza nella seduta pubblica del rappresentante del concorrente escluso. Lo ha affermato il consiglio di Stato sezione terza con la sentenza del 26 settembre 2019 n. 6459 che riforma...

Notizia – 04/10/2019

Codice appalti, nuovo correttivo


Un costante monitoraggio del decreto sblocca cantieri per un nuovo correttivo al codice appalti; snellimenti procedurali, flessibilità e semplificazione documentale per rilanciare gli investimenti in opere pubbliche, rapida attuazione alla centrale di progettazione. Sono queste alcune delle linee riguardanti la materia dei contratti pubblici che si possono rinvenire nel documento economico di fina...

Notizia – 04/10/2019

Niente Principio di Rotazione su affidamenti trami...


Niente Principio di Rotazione su affidamenti tramite procedure ordinarie? Ecco cosa ha deliberato il TAR di Venezia. La norma di riferimento è l’art. 36 del D.Lgs. n. 50 del 2016, il quale prevede che: “l’affidamento e l’esecuzione di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie di cui all’articolo 35 avvengono nel rispetto dei principi di cui agli articoli 30, comma 1, 34 e 42,...

Notizia – 03/10/2019

Incarichi professionali a titolo gratuito nella P....


Non esiste un divieto per le Pubbliche Amministrazione di conferire incarichi professionali a titolo gratuito, in particolare se si tratta di consulenza a carattere eventuale ed occasionale, mentre il professionista ottiene vantaggi curriculari e di crescita professionale Tar Lazio – Roma, sez. II, 30 settembre 2019, n. 11411 La giustizia amministrativa torna sulla questione della legittimità de...

Notizia – 01/10/2019

Impegno del fideiussore al rilascio della garanzia...


L’omessa produzione dell’impegno del fideiussore al rilascio della garanzia definitiva, ai sensi dell’art. 93, c. 8 del Codice, è da ritenersi sanabile mediante soccorso istruttorio? Risposta negativa da Tar Campania, Napoli, sez. VII, 30 settembre 2019, n. 4641. “Il soccorso istruttorio è previsto, in via generale, dall’art. 83, co. 9, del d.lgs. n. 50/2016. Nella disciplina di gara, il soccor...

Notizia – 01/10/2019

Servizi legali gratis? Si può fare… a certe condiz...


L’Ordine degli Avvocati di Roma e l’Ordine degli Avvocati di Napoli, ed un avvocato, impugnano una procedura per il conferimento di incarichi di consulenza a titolo gratuito sul diritto nazionale ed europeo societario, bancario e dei mercati e intermediari finanziari, in vista anche dell’adozione o integrazione di normative primarie e secondarie, ai fini, tra l’altro, dell’adeguamento dell’ordinam...

Notizia – 27/09/2019

Subappalti, bocciata l'Italia


Il limite italiano al subappalto viola le norme Ue. Secondo la Corte di giustizia della Ue (sentenza C-63/18 di ieri) la normativa italiana in materia di appalti pubblici, secondo la quale il subappalto non può superare il 30% dell' importo complessivo del contratto di lavori, servizi o forniture, non è in linea con le normative europee. «La direttiva Ue 2014/24/Ue del Parlamento europeo e del Con...

Notizia – 27/09/2019

Scoprire chi è in gara non influenza l'offerta


In una gara d' appalto l' avvenuta conoscenza dei concorrenti in occasione del sopralluogo non viola principi di segretezza di cui all' articolo 53, comma 2 del codice appalti. Lo ha affermato il Consiglio di stato, sezione terza, con la pronuncia del 4 settembre 2019, n. 6097 in relazione a una gara per la quale la lex specialis aveva previsto che «la richiesta di sopralluogo deve essere inoltrat...

Notizia – 27/09/2019

Certificato esecuzione lavori prima del bando


Anche per lavori di importo inferiore ai 150 mila euro la prova dell' avvenuta realizzazione dei lavori analoghi nel quinquennio va fornita con un certificato di esecuzione lavori (Cel) emesso prima della pubblicazione del bando di gara; l' analogia va valutata in concreto e non con la mera corrispondenza rispetto alle categorie Soa. Lo ha affermato l' Autorità nazionale anticorruzione (Anac) nel...

Notizia – 26/09/2019

Indicare lo stesso subappaltatore non implica semp...


Non si può supporre l'esistenza di un collegamento tra partecipanti a una gara, se un operatore economico è indicato come subappaltatore di uno o più concorrenti. Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 6234/2019, ha esaminato l'applicazione dell'articolo 80, comma 5, lettera m) del Dlgs n. 50/2016.Nella fattispecie l'appellante ha eccepito la violazione della norma relativamente all'indicazione...

Notizia – 25/09/2019

La soglia di anomalia si cristallizza dopo la defi...


Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 6013/2019 chiarisce che la cosiddetta cristallizzazione della soglia di anomalia e quindi la sua immodificabilità (comma 15 dell' articolo 95 del codice dei contratti) si verifica dopo la chiusura della fase di ammissione delle offerte, e che solo le «modifiche soggettive successive all' esperimento del soccorso istruttorio sono soggette al canone di invar...

Notizia – 24/09/2019

Avvalimento tecnico o di garanzia: il requisito de...


Con la pronuncia n. 6066 del 2 settembre scorso, la Sezione V del Consiglio di Stato ha affrontato la questione sulle differenze tra avvalimento tecnico ed avvalimento di garanzia e sul tipo di avvalimento mediante il quale comprovare il requisito del fatturato specifico richiesto dal bando di gara. La pronuncia in commento si è espressa sul già ampiamente trattato istituto dell' avvalimento, anda...

Notizia – 20/09/2019

Offerte, invertire le buste non inficia il concors...


L' inversione procedimentale nell' apertura delle buste di offerta non inficia la regolarità della procedura di gara a condizione che si tratti di una gara al massimo ribasso e la violazione riguardi la busta contenente la documentazione amministrativa. Lo ha affermato il Consiglio di stato, con la pronuncia della quinta sezione n.. 6017 del 2 settembre 2019 relativa a una gara con procedura negoz...


Loading...