Risarcimento del danno per gara non conclusa

Tipologia
Notizia
Data
07/05/2021

Il Consiglio di Stato, sez. V, con la sentenza 26 aprile 2021, n. 3303 fornisce preziose indicazioni sulla questione del c.d. risarcimento del danno da interesse "negativo", ovvero il potenziale diritto al risarcimento per violazione del diritto di ciascuno di non essere coinvolto in trattative inutili. Risarcimento, eventuale, che la parte, però, come invece non accaduto nel caso in esame - è tanuta a provare (è tenuta a provare, in sostanza, proprio il quantum del danno - della perdita economica subitoa) non potendo il giudice intervenire con criteri equitativi come nel caso del danno da interesse positivo (la possibilità di aggiudicarsi l'appalto pregiudicata da un comportamento non corretto da parte della stazione appaltante.

 

La Redazione di TuttoGare


Loading...