NON E' POSSIBILE FAR RIFERIMENTO A ELEMENTI SOGGETTIVI

Tipologia
Notizia
Data
20/02/2018

L’Anac, con la deliberazione n. 70 del 24 gennaio 2018, ha chiarito che in caso di procedure di gare aggiudicate con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, non è possibile fare riferimento a elementi soggettivi dell’impresa in fase di valutazione delle offerte.

L’Ance (Associazione costruttori edili) aveva sollevato alcuni profili di doglianza in merito alla presunta illegittimità dei criteri di valutazione dell’offerta tecnica così come definiti dalla stazione appaltante, sulla base esclusivamente di elementi attinenti alla struttura e affidabilità dell’offerente di natura quantitativa e non su una valutazione qualitativa dell’offerta. Inoltre, sono state contestate le prescrizioni contenute nella lex specialis di gara in ordine al previsto obbligo di indicazione della terna dei su appaltatori in sede di domanda i partecipazione.

 

A cura di ASFEL del 20/02/2018

Allegati:


Loading...