LA MANCANZA DEI REQUISITI DI QUALITA'

Tipologia
Notizia
Data
25/09/2017

Il Tar, Napoli, con la sentenza n. 4219 del 31 agosto 2017, è intervenuto in tema di requisiti di partecipazione a una procedura di gara, con la richiesta di molteplici e specifiche certificazioni di qualità, con il divieto di partecipazione in Rti verticale, ai sensi degli articoli 30 e 48 del codice dei contratti pubblici.

Il ricorso viene accolto in quanto vi è la dedotta violazione dell’articolo 30 citato e per eccesso di potere (in relazione al censurato profilo della irragionevolezza), in quanto l’impugnato bando di gara, pur non richiedendo il possesso di alcun requisito in ordine alla capacità tecnico – organizzativa e alla capacità economico – finanziaria degli operatori economici, ha espressamente richiesto il possesso di molteplici e specifiche certificazioni di qualità, escludendo o limitando così in maniera illogica la possibilità degli operatori economici del settore di partecipare alla gara de qua.

 

A cura di ASFEL del 25/09/2017


Loading...