GLI INCENTIVI PER GLI APPALTI DI FORNITURE E SERVIZI

Tipologia
Notizia
Data
02/12/2016

Un ente ha chiesto un parere in merito all’interpretazione della materia degli incentivi per le funzioni tecniche disciplinate dall’articolo 113 del d.lgs. 50/2016.

La Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Lombardia, con la deliberazione n. 333 del 30 novembre 2016, ha chiarito che la norma riconosce il compenso incentivante anche per gli appalti di forniture e servizi, senza che sia necessaria la presenza di un appalto misto ossia di un appalto di un servizio o fornitura collegato ad un lavoro pubblico (ossia a prescindere da ogni collegamento con l’esecuzione di lavori, ovviamente nel rispetto delle condizioni previste dall’articolo 113 del d.lgs. 50/2016).
Non sono, invece, incentivabili le attività relative alla progettazione ed al coordinamento della sicurezza, in quanto non indicate nel comma 2 dell’articolo 113 del d.lgs. 50/2016.

 

a cura di ASFEL newsletter del 02/12/2016

Allegati:


Loading...