Notizie

Notizia – 24/12/2019

Appalti: La rotazione lede la concorrenza e la sal...


Abbiamo sovente criticato l'applicazione compulsiva ed ossessiva del principio di rotazione negli appalti. Un principio che costutuisce una semplice foglia di fico al mascheramento dell'enorme libertà di azione concessa alle amministrazioni, abilitate a reperire il contraente senza nessuna garanzia concorrenziale, il cui unico frutto è l'insorgere di un immane contenzioso giudiziario, oltre alla c...

Notizia – 23/12/2019

Una falsa dichiarazione è “per sempre”?


Importante Sentenza del Tar Campania che, in maniera puntuale, ribadisce come la preclusione alla partecipazione alle gare per effetto della produzione di false dichiarazioni o falsa documentazione debba restare confinata alle due ipotesi tipiche: a) dell’esclusione dalla medesima gara nel cui ambito tale produzione è avvenuta; b) dall’esclusione da ulteriori e successive gare (ma soltanto nel cas...

Notizia – 23/12/2019

Solo offerta economicamente più vantaggiosa per i...


Il Consiglio di Stato ribadisce il principio secondo cui il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa è unico ed inderogabile per l’aggiudicazione degli appalti di servizi in cui la componente della manodopera abbia rilievo preponderante. Anche se i servizi hanno caratteristiche standardizzate. La procedura oggetto di decisione era relativa all’ assegnazione del servizio di T.P.L. su...

Notizia – 23/12/2019

Determinazione soglia di anomalia: la V sez. del C...


La questione si fa imbarazzante, e rischia davvero di bloccare migliaia di appalti. Solo ieri abbiamo pubblicato l’ordinanza del Consiglio di Stato, con la quale la V sezione pareva non convenire con la modalità di computo della soglia di anomalia suggerite dal MIT (cfr. questo articolo). Ebbene oggi, la stessa medesima sezione, seppur in diversa composizione, torna sui propri passi. Ecco il re...

Notizia – 20/12/2019

Dichiarazioni mendaci penalizzano l'impresa


Legittimo escludere il concorrente che ha omesso di dichiarare l' esclusione da una precedente gara, ma a condizione che le informazioni di cui si lamenta la mancata segnalazione risultino dal casellario informatico Anac. È quanto ha affermato il Consiglio di Stato con la pronuncia della terza sezione del 13 dicembre 2019, n. 8480 che ha trattato il profilo degli effetti dell' omessa dichiarazione...

Notizia – 20/12/2019

Offerta tecnica senza altri elementi di valutazion...


La mancata separazione degli elementi qualitativi e quantitativi nell' offerta tecnica determina l' esclusione del concorrente. Lo ha affermato il servizio giuridico del ministero delle infrastrutture nel parere del 4 dicembre 2019 (codice identificativo n. 473), inerente una procedura telematica sotto soglia Ue da aggiudicare con il criterio dell' offerta economicamente più vantaggiosa. Negli att...

Notizia – 20/12/2019

Appalti, l'iscrizione alla Camera di commercio per...


Nell' impostazione del nuovo Codice degli appalti l' iscrizione camerale è assurta a requisito di idoneità professionale (articolo 83, comma 1, lett. a), e 3, Dlgs n. 50/2016), anteposto ai più specifici requisiti attestanti la capacità tecnico professionale ed economico-finanziaria dei partecipanti alla gara. La sua utilità sostanziale è infatti quella di filtrare l' ingresso in gara dei soli con...

Notizia – 19/12/2019

Appalti, controlli sulle ritenute Le imprese chied...


Un onere di difficile gestione, che si sta per abbattere su molte grandi imprese e committenti legati all' esternazionalizzazione dei servizi. E che, nell' ultima versione, è stato definito a meno di due settimane dall' entrata in vigore, il 1°gennaio. È questa la sostanza della contestatissima stretta sulle ritenute fiscali in materia di appalti pubblici e privati, diventata di fatto legge con l'...

Notizia – 19/12/2019

In caso di irregolarità c'è il blocco dei pagament...


Le novità approvate in Senato portano nuove procedure e nuove sanzioni nell' ambito degli appalti. Cambiano, infatti, le regole per il nuovo regime delle ritenute e delle compensazioni. La nuova procedura prevede che, dal 1°gennaio 2020, cambieranno gli obblighi di committenti ed esecutori nei contratti di appalto il cui valore sia superiore ai 200mila euro. Si prevede un ribaltamento degli obblig...

Notizia – 19/12/2019

Contratti a esecuzione periodica o continua, revis...


Negli appalti pubblici, la clausola di revisione prezzi può essere applicata nei contratti a esecuzione periodica o continua solo se c' è una proroga e non in caso di rinnovo del rapporto tra le parti negoziali susseguito all' originario affidamento. Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 8219/2019 , ha confermato l' orientamento giurisprudenziale consolidato della inapplicabilità del meccanism...

Notizia – 18/12/2019

Appalti, chi fa parte della commissione non può ap...


Chi fa parte della commissione di gara, anche se responsabile del servizio interessato dall' appalto, non può approvare gli atti di gara. Nel procedimento d' appalto, a differenza di quanto accade in generale nel procedimento amministrativo, esiste un principio di terzietà tra i soggetti che hanno predisposto gli atti e il soggetto chiamato a effettuare il controllo sulla regolarità delle operazio...

Notizia – 18/12/2019

Itaca: Indirizzi operativi per la redazione del pr...


Itaca (Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale) ha, recentemente, approvato, al fine di rendere omogenea la determinazione del valore complessivo di un appalto pubblico, al Tavolo dei soggetti aggregatori regionali nella seduta del 19/09/2019 gli “Indirizzi operativi per il calcolo del valore stimato degli appalti e per la redazione del prospetto econom...

Notizia – 17/12/2019

Appalti e revisione dei prezzi, l'affidatario deve...


L' evento sopravvenuto e imprevedibile legittima la richiesta di revisione dei prezzi da parte dell' aggiudicatario. Il diritto alla revisione dei prezzi, infatti, inteso come diritto alla rinegoziazione degli stessi consegue alla sopravvenienza di fattori imprevedibili che hanno alterato l' originario equilibrio sinallagmatico. È onere dell' aggiudicatario compulsare la stazione appaltante rappre...

Notizia – 17/12/2019

Calcolo soglia di anomalia e Principio di invarian...


Cosa accade alla soglia di anomalia nel caso in cui la stazione appaltante opti per la c.d. inversione procedimentale, cioè per l’esame delle offerte economiche prima della verifica della documentazione amministrativa? Ha risposto a questa domanda la Sezione Prima del Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia con la sentenza 12 dicembre 2019, n. 2980 resa alla luce dell'applicazione dell'...

Notizia – 16/12/2019

Appalti, la certificazione aiuta


Ruolo centrale ai documenti e non più alle somme che transitano dalle imprese ai committenti, divieto sostanziale di compensazione dei versamenti dovuti a titolo di ritenute alla fonte per i lavoratori impiegati negli appalti, possibilità di uscita dalla nuova disposizione con la certificazione dell' Agenzia delle entrate. Il quadro appena descritto, in sintesi, è quello che emerge dalla formulazi...

Notizia – 16/12/2019

Commissione di gara, scelta dei componenti rigoros...


Con sentenza n. 8248/2019, il Consiglio di Stato - nel confermare in toto l' appellata sentenza del Giudice di prime cure (Tar Roma, Sezione III- quater , n. 2405 del 2019) - ha chiarito che l' incompatibilità dei componenti della commissione di gara «deve essere valutata in concreto e non in astratto, tenuto conto delle specificità del caso, della portata della funzione o dell' incarico svolti da...


Loading...