Notizie

Notizia – 28/11/2019

Conferme sui vincoli della rotazione


Lo schema di regolamento non detta particolari novità in tema di rotazione alla cui declinazione pratico/operativa dedica l'articolo 9. A ben vedere la disposizione si limita a ribadire quanto già esplicitato nelle linee guida Anac n. 4. La rotazioneIl primo comma dell'articolo ribadisce che gli affidamenti e l’esecuzione in ambito sotto soglia di cui all'articolo 36 del codice devono avvenire nel...

Notizia – 28/11/2019

Gravi illeciti professionali e interdizione dalla...


In sede di gara pubblica, ai provvedimenti interdittivi amministrativi, salvo che essi rechino una maggiore durata della inibizione a contrarre, può riconoscersi valenza ostativa per un periodo in ogni caso non superiore a tre anni, “decorrenti dalla data del suo accertamento definitivo”. Lo ha chiarito la Sezione Prima del Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia con la sentenza n. 24...

Notizia – 27/11/2019

Stretta sugli appalti limitata ai contratti oltre...


Platea ampiamente ridotta e giro di vite sulle ritenute concentrata su somministrazione di manodopera e appalti e subappalti oltre i 200mila euro. E, per rendere meno complessa l' operazione, l' impresa appaltatrice o affidataria e le imprese subappaltatrici dovranno rilasciare semplicemente copia delle deleghe di pagamento F24 con le ritenute versate. Anche se sul punto vanno sciolti gli ultimi n...

Notizia – 27/11/2019

Arbitrati contro le anomalie sui contratti pubblic...


Anche la pubblica amministrazione è coinvolta nei modi alternativi di risoluzione delle controversie, in particolare nella gestione del contratti pubblici. Su impulso di matrice comunitaria (articolo 81 Tfue: Trattato sul funzionamento dell' Unione europea) sono previsti arbitrati e procedure che tendono ad eliminare contrasti, sia su procedure di gara, sia su lavori in corso di esecuzione. I cont...

Notizia – 27/11/2019

Appalti con l'occhio al passato


Un regolamento del codice appalti che guarda più al passato che al futuro. Ripristinando terminologie riferibili alla disciplina di fine '800, ad esempio il giornale die lavori, e ignorando invece tutti i sistemi di modellazione elettronica, il cosiddetto Bim, Building information modelling. La bozza di regolamento attuativo del codice dei contratti pubblici (dlgs 18 aprile 2016, n. 50 e successiv...

Notizia – 26/11/2019

Nuovo Regolamento Codice Appalti: il testo attuale...


Nuovo Regolamento Codice Appalti: il testo attuale del Provvedimento. Si tratta, nello specifico, di 259 articoli distribuiti in 208 pagine. Adesso è nelle intenzioni di De Micheli, ravvelocizzare i tempi, perchè c’è in ballo anche alla complicata missione di snellire il testo. La ministra delle Infrastrutture vuole infatti portare a versione definitiva lo schema di regolamento appalti entro il...

Notizia – 26/11/2019

Modifica del costo del lavoro nel corso della veri...


La società ricorrente, seconda classificata, contesta la verifica di anomalia, che avrebbe illegittimamente consentito la sostanziale modifica dell’offerta dell’aggiudicataria. Infatti in sede di verifica di anomalia viene indicata la somma di Euro 526.161,55 quale costo del lavoro, mentre il valore indicato in sede di gara ammontava ad Euro 1.293.000,00. Il Tar Lombardia accoglie il ricorso, co...

Notizia – 26/11/2019

Non è regolare la valutazione delle offerte con il...


È viziato da eccesso di potere per illogicità ed irragionevolezza il bando di gara che, nel prevedere il metodo di aggiudicazione dell' offerta economicamente più vantaggiosa con il metodo on/off non richieda ai concorrenti di produrre documentazione tecnica a supporto di quanto dagli stessi dichiarato in sede di presentazione delle offerte, dovendosi tenere ben distinte le caratteristiche tecnich...

Notizia – 25/11/2019

Motivare le percentuali di subappalto.


Personalmente leggo l’ Atto di segnalazione ANAC n. 8 del 13 novembre 2019 “Concernente la disciplina del subappalto di cui all’art. 105 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 ( vedi qui atto.segnalazione.8.2019.del.n.1035 ) come un invito ad un’assunzione di responsabilità da parte delle stazioni appaltanti nel disciplinare un istituto che, a seguito della Sentenza CGUE del settembre 2019, è diventato...

Notizia – 25/11/2019

Il socio unico persona giuridica non deve rendere...


Nell’attesa che il legislatore raccolga l’ Atto di segnalazione n. 5 del 12 dicembre 2018, e chiarisca l’interpretazione da dare alla locuzione “del socio unico persona fisica, ovvero del socio di maggioranza in caso di società con un numero di soci pari o inferiore a quattro, se si tratta di altro tipo di società o consorzio” di cui all’articolo 80 comma 3 del Codice, il Consiglio di Stato ribadi...

Notizia – 25/11/2019

Lex specialis e requisiti di ammissione: cosa impu...


Nel caso un concorrente voglia contestare in giudizio l'aggiudicazione di una gara per violazione di un requisito di ammissione previsto dalla normativa ma non dalla lex specialis, deve per prima cosa impugnare la legge di gara nella parte in cui non prevede tra i requisiti di partecipazione quello che la ricorrente assume difettare nelle concorrenti. La conseguenza è che il ricorso presentato pe...

Notizia – 22/11/2019

Se il progettista omette il DGUE il Soccorso Istru...


Il Tar Campania, Napoli, Sez. VIII, con la Sentenza del 14-11-2019, n.5368, si è occupato del caso di omessa presentazione del DGUE da parte del progettista durante le fasi di una gara d’appalto.Se il progettista omette il DGUE il Soccorso Istruttorio è legittimo? Ecco che cosa ha deciso il TAR di Napoli. La società ricorrente ha impugnato una procedura di gara per l’affidamento del servizio di s...

Notizia – 22/11/2019

Costi Manodopera e Sicurezza non indicati nell’Off...


Il Tar Calabria, Catanzaro, Sez. I, con la Sentenza del 13/11/2019, n.1903, si è pronunciato sulla casistica relativa ai costi della manodopera e sicurezza non indicati nell’offerta economica di una gara d’appalto.Costi Manodopera e Sicurezza non indicati nell’Offerta: sussiste l’esclusione dalla gara d’Appalto? A chiarire la situazione è il TAR di Catanzaro, che analizza la gara in un Comune per...

Notizia – 22/11/2019

Appalti con comunicazioni telematiche


Doppio binario per le sanzioni sul modello F24 sbagliato e appalti con comunicazioni telematiche. Verso l'approvazione dell'emendamento all'articolo 3 del decreto legge 124/19 (decreto fiscale) che corregge la sanzione da 1.000 euro per ogni F24 sbagliato. Si avrà un doppio meccanismo sanzionatorio, per le compensazioni errate fino a 5 mila euro si pagherà il 5% dell'importo scorretto, dai 5 mila...

Notizia – 21/11/2019

Stretta sulla responsabilità solidale


Giro di vite sulla responsabilità solidale negli appalti. Il committente, che ha dovuto erogare al posto dell'appaltatore le paghe da questi dovute ai lavoratori, resta obbligato al versamento dei contributi all'Inps, su dette paghe, per 10 anni (cioè nel termine di prescrizione ordinaria). In tal caso, cioè, non si applica il termine previsto dalla responsabilità solidale altrimenti l'Inps sarebb...

Notizia – 21/11/2019

Bandi a misura di corruttore


Gare su misura per favorire i contraenti-corruttori invece che assegnazione diretta dell'appalto. È così che la corruzione opera nell'ambito della contrattualistica pubblica, come rilevato dal rapporto pubblicato dall'Anac, l'Autorità nazionale anticorruzione lo scorso 17 ottobre. Dal report, intitolato «La corruzione in Italia (2016-2019) - Numeri, luoghi e contropartite del malaffare», emerge ch...


Loading...