Sblocca cantieri: Al via il Programma di Interventi per Piccoli Comuni

Tipologia
Notizia
Data
04/11/2019

E’ stato pubblicato il Decreto Interministeriale MIT-MEF n. 400 del 3 settembre 2019, per l’attuazione del Programma di Interventi infrastrutturali per Piccoli Comuni fino a 3.500 abitanti, di cui al Decreto Legge 18 aprile 2019, n. 32 (c.d. ”Decreto Sblocca Cantieri”) convertito con modificazioni dalla Legge 14 giugno 2019, n. 55.

Il provvedimento ha destinato la somma di € 7.535.118,69 per il finanziamento di interventi per la manutenzione straordinaria di strade, per illuminazione pubblica, per strutture pubbliche comunali nonché per l’abbattimento di barriere architettoniche in edifici pubblici nei Comuni con popolazione fino a 3.500 abitanti.

Al citato Decreto Interministeriale è allegato l’elenco dei Comuni ammessi a presentare istanza per accedere al finanziamento selezionati in base al grado di urbanizzazione e all’Indice di Vulnerabilità Sociale e Materiale (I.V.S.M.).

Nella prima decade di novembre del corrente anno, verrà emanato e pubblicato il Decreto Direttoriale che disciplinerà le modalità e i termini di presentazione delle proposte da parte dei soggetti interessati. Il termine di trenta giorni per la presentazione delle domande decorrerà dalla data di pubblicazione di detto Decreto Direttoriale.

Finalità - Il programma è destinato a finanziare lavori di immediata cantierabilità per la manutenzione straordinaria di strade, per illuminazione pubblica, per strutture pubbliche comunali nonché per l’abbattimento delle barriere architettoniche in edifici pubblici, nei Comuni con popolazione fino a 3.500 abitanti

I beneficiari - Comuni con popolazione fino a 3.500 abitanti inclusi nell’elenco allegato al Decreto Interministeriale MIT-MEF n. 400 del 3 settembre 2019, registrato alla Corte dei Conti  in data 11/10/2019 n. 1-3456, selezionati in base al grado di urbanizzazione e all’indice di vulnerabilità sociale e materiale (I.V.S.M.).

Destinazione risorse - Le risorse assegnate ai Comuni, pari a euro 7.535.118,69, sono destinate alla manutenzione straordinaria di strade, illuminazione pubblica, strutture pubbliche comunali nonché per l’abbattimento delle barriere architettoniche in edifici pubblic

Quanto viene destinato a ciascun ente - L’importo degli interventi oggetto di finanziamento dovrà essere pari ad un massimo di € 200.000,00 di cui fino a € 150.000,00 per lavori e fino a € 50.000,00 per somme a disposizione.

Modalità di accesso al finanziamento - Nella prima decade di novembre del corrente anno, verrà emanato e pubblicato il Decreto Direttoriale che disciplinerà le modalità e i termini di presentazione delle proposte da parte dei soggetti interessati.

Il termine di trenta giorni per la presentazione delle domande decorrerà dalla data di pubblicazione di detto Decreto Direttoriale.

All’atto della pubblicazione del suddetto decreto direttoriale sarà disponibile apposita casella di posta elettronica per richiedere informazioni e chiarimenti.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it del 04/11/2019


Loading...