Gare telematiche e cause di esclusione: caricamento di offerta illeggibile

Tipologia
Notizia
Data
23/06/2021

Il Tar Firenze, con Sentenza del 21 Aprile 2021 n.557, si è espresso su uno degli argomenti che destano maggiori dubbi in merito all’utilizzo delle piattaforme telematiche, ovvero la possibilità di esclusione dell’operatore economico causa illeggibilità dell’offerta caricata a sistema.

Nella fattispecie trattata la ricorrente impugnava la sua esclusione dalla gara, affermando di aver regolarmente caricato l’offerta tecnica ed economica sulla piattaforma, ricevendone conferma mediante apposita PEC inviata dal sistema e, tuttavia, di essere poi stata esclusa perché la proposta economica sarebbe risultata illeggibile per ragioni ignote e ad essa non imputabili.

La Stazione appaltante, di contro, produceva   la   dichiarazione del gestore della piattaforma sulla quale la gara aveva luogo, da cui si evinceva come il ricorrente, pur avendo caricato il modello di offerta economica in piattaforma, aveva omesso di inserire la percentuale di ribasso nell’apposito modulo, presente nella sezione “Offerta Economica”, nonché di confermare l’offerta premendo sul pulsante presente in fondo alla schermata del pannello di gara. Tale dichiarazione, secondo i Giudici, aveva efficacia probatoria a tutti gli effetti, in primis  in quanto proveniente  da soggetto incaricato di pubblico servizio, e in secondo luogo alla luce delle difese svolte dalla ricorrente, basate essenzialmente sulle comunicazioni di conferma ad essa pervenute dal sistema le quali, tuttavia, attestavano l’avvenuto caricamento del documento contenente l’offerta economica (mai messo  in discussione) ma non  il fatto che il contenuto dello stesso sia stato inserito nelle forme previste dai documenti di gara.


Il TAR ha dunque concluso su come la illeggibilità della offerta presentata dalla concorrente sia dipesa da errori dalla stessa commessi nella esecuzione degli adempimenti digitali necessari al suo perfezionamento e non ad una falla della piattaforma digitale.

Autore: Redazione TuttoGare del 23/06/2021


Loading...