La partecipazione alla gara implica la rinuncia a opporsi alla richiesta di accesso agli atti

Tipologia
Notizia
Data
14/10/2019

Dalla partecipazione al procedimento a evidenza pubblica emerge, implicitamente, la rinuncia dei partecipanti a formulare riserve o opposizioni all' accesso degli atti prodotti non risultando, al di là dei limiti specifici stabiliti per legge, particolari ragioni di riservatezza. In questo senso si esprime il Tar Basilicata, Potenza, sezione V, con l' ordinanza n. 727/2019 .

La vicenda In relazione al procedimento di gara per l' assegnazione del servizio di conduzione, manutenzione, raccolta, trasporto e conferimento rifiuti dell' impianto di depurazione della città di Potenza, la ricorrente aveva prospettato al giudice l' esigenza di acquisire (per il tramite dell' accesso agli atti in base all' articolo 53 del codice dei contratti) non solo la documentazione amministrativa ma anche l' offerta tecnica presentata dall' Ati aggiudicataria dell' appalto. Il diniego opposto dalla stazione appaltante doveva, secondo il ricorrente, ritenersi illegittimo considerate le esigenze di difesa e di generale apertura alla possibilità di visionare gli atti prodotti nel procedimento di gara.

La sentenza Il giudice ha condiviso l' impostazione del ricorso con argomentazioni utili anche sotto il profilo operativo per i responsabile unico delle stazioni appaltanti (e per le stesse imprese partecipanti alle competizioni di gara). In primo luogo, nella sentenza si sottolinea che in ogni procedimento amministrativo di evidenza pubblica non è rilevabile alcuna esigenza di tutelare la riservatezza dei singoli candidati considerato che questi procedimenti risultano caratterizzati «da una competizione e da un giudizio di relazione fra tutti i concorrenti». Dalla partecipazione, prosegue il giudice, deve desumersi che i competitori «abbiano implicitamente già acconsentito all' accesso dei loro elaborati, che, peraltro, una volta acquisiti nell' ambito del procedimento amministrativo, escono dalla sfera giuridica personale dei concorrenti, i quali perciò non assumono più la veste di controinteressati al diritto di accesso».

In questo senso, un consolidato orientamento, anche risalente nel tempo, (Tar Basilicata n. 246/2017; Tar Lazio, Sezione III, n. 6459/2008). Le limitazioni all' accesso risultano chiaramente individuate dall' articolo 53 del codice dei contratti e, in specie, l' ostensione non può riguardare «le informazioni fornite dagli offerenti nell' ambito delle offerte ovvero a giustificazione delle medesime, che costituiscono, secondo motivata e comprovata dichiarazione dell' offerente, segreti tecnici o commerciali». Al netto, quindi, di questi limiti, dalla norma non si può che ritenere consentito senz' altro «l' accesso alla documentazione amministrativa ed all' offerta economica, mentre possono essere sottratte all' accesso esclusivamente le parti delle offerte tecniche, caratterizzate dal regime di segretezza di cui all' art. 98 D.Lg.vo n. 30/2005».

Il divieto di accedere a queste informazioni (fatta salva la difesa in giudizio) è funzionale alla superiore esigenza di evitare noncumento al patrimonio aziendale determinato dalla «divulgazione e/o diffusione di "disegni e modelli" ex artt. 31-44, "invenzioni" ex artt. 45-81 o "modelli di utilità" ex artt. 82-97 D.Lg.vo n. 30/2005 oppure di "segreti tecnici e/o commerciali" non "facilmente accessibili agli esperti ed agli operatori del settore"». Una serie di dati/informazioni che sono sottoposti/e «a misure da ritenersi ragionevolmente adeguate a mantenerle segrete», dalla cui conoscenza può derivare un indebito vantaggio commerciale all' interno del mercato di riferimento e/o può avvantaggiare ingiustificatamente i competitori «in vista della partecipazione ad altre gare di oggetto analogo (cfr. TAR Basilicata Ordinanze n. 59 del 6.6.2018, n. 15 del 28.1.2016 e n. 182 del 2.10.2013; Sentenze n. 276 del 4.4.2017, n. 590 dell' 1.6.2016 e n. 621 dell' 8.9.2014)».


A cura di Quotidiano Enti Locali e PA (Sole 24 Ore) del 14/10/2019 – autore STEFANO USAI


Loading...