Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Centrale sceglie l'eProcurement di TUTTOGARE PA

Tipologia
Notizia
Data
26/01/2022

L'Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Centrale è un ente pubblico non economico istituito ai sensi dell'art. 63 del D.Lgs. 152/2006. L'Autorità di bacino, nell'ambito delle finalità previste dalla legge, volte ad assicurare la difesa del suolo, il risanamento idrogeologico, la tutela quantitativa e qualitativa della risorsa idrica persegue i seguenti obiettivi:

  • Elaborare il Piano di bacino distrettuale ed i programmi di intervento;
  • Esprime pareri sulla coerenza con gli obiettivi del Piano di bacino dei piani e programmi dell'Unione europea, nazionali, regionali e locali relativi alla difesa del suolo, alla lotta alla     desertificazione, alla tutela delle acque e alla gestione delle risorse idriche.

Con la legge n. 221 del 28 dicembre 2015 (art. 51, comma 5, lettera d) viene stabilita l'attuale superficie totale del distretto, pari a Kmq. 42.506 che ricomprende il territorio di ben 7 Regioni (Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Molise, Toscana, Umbria) e parte di Città del Vaticano.

Ha individuato nei servizi di supporto messi a disposizione da Studio Amica e nella semplicità d’uso del sistema TUTTOGARE PA i giusti elementi necessari all’adozione di uno strumento di e-Procurement, componente essenziale per l’avvio di una progettualità importante all’interno dell’Ente verso la completa digitalizzazione.


Loading...