IL SOCCORSO ISTRUTTORIO E LA MANCANZA COMPLETA DELL'ELEMENTO

Tipologia
Notizia
Data
29/01/2018

Il Tar, Pescara, con la sentenza n. 16 del 18 gennaio 2018, si è pronunciato sul soccorso istruttorio in tema di impegno del fideiussore al rilascio della garanzia definitiva, ai sensi degli articoli 83 e 93 del codice dei contratti pubblici.

La novella legislativa ha confermato quanto previsto nel vecchio codice, escludendo che il soccorso istruttorio possa essere utilizzato per integrare l’offerta, circoscrivendone l’utilizzo alle carenze di qualsiasi elemento formale.
L’istituto non può essere utilizzato per sopperire a dichiarazioni riguardanti elementi essenziali ai fini della partecipazione, pena la violazione della par condicio fra concorrenti, ma soltanto per chiarire o completare dichiarazioni o documenti già comunque acquisiti.

 

A cura di ASFEL del 29/01/2018

Allegati:


Loading...