LA SEDUTA PUBBLICA NELLE GARE TELEMATICHE

Tipologia
Notizia
Data
08/11/2017

Il Tar, Cagliari, con la sentenza n. 664 del 23 ottobre 2017, è intervenuto in tema di sedute pubbliche nelle procedure telematiche, ai sensi dell’articolo 58 del codice dei contratti pubblici.

Per orientamento ormai costante, la giurisprudenza ritiene che non è necessaria, nell’ambito delle procedure telematiche, la seduta pubblica per l’apertura delle offerte, così in senso conforme il Consiglio di Stato n. 4050/2017.
Il principio è stato, pertanto, codificato nel citato articolo 58, in quanto la gestione telematica della gara offre il vantaggio di una maggiore sicurezza nella conservazione dell’integrità delle offerte in quanto permette automaticamente l’apertura delle buste in esito alla conclusione della fase precedente e garantisce l’immodificabilità delle stesse, nonché la tracciabilità di ogni operazione compiuta; inoltre, nessuno degli addetti alla gestione della gara può accedere ai documenti dei partecipanti, fino alla data e all’ora di seduta della gara.

 

A cura di ASFEL del 08/11/2017


Loading...