Senza cauzione? Non si esce dalla gara

Tipologia
Notizia
Data
16/01/2017

La mancata presentazione dell' impegno del fideiussore a rilasciare la cauzione definitiva in caso di aggiudicazione dell' appalto non comporta l' esclusione dalla gara, ma fa scattare il soccorso istruttorio a pagamento.

Questo è il principio espresso dal Tar Liguria con la sentenza n. 1023-2016. Il collegio ha affermato che tutti gli elementi che influiscono sul contenuto dell' offerta nelle sue componenti di offerta tecnica ed economica, ovvero sulla prestazione o bene proposto dal concorrente non possono essere sanati mediante il ricorso al soccorso istruttorio.
Inoltre si sottolinea che l'istituto del soccorso, trova comunque il limite della par condicio tra i concorrenti, e tuttavia limita l'operatività della par condicio al contenuto dell'offerta. Tutti gli altri elementi invece possono essere sanati con conseguenze negative, previste e accettate dal legislatore, sulla par condicio stessa.
Quindi, prosegue la sentenza, la possibilità di applicare il soccorso istruttorio dipende dalla qualifica o meno di elemento che attiene al contenuto dell' offerta e che, se fatto conoscere successivamente rispetto alla presentazione delle offerte, è idoneo a violare il principio della par condicio tra i concorrenti. L' organo giudicante ha concluso nel senso che la presentazione della polizza fideiussoria è un elemento essenziale ma non attiene al contenuto dell' offerta: quindi, nel caso in cui manchi, è applicabile il soccorso istruttorio ai sensi dell' art. 46 comma 1-ter decreto legislativo n. 163 del 2006.

 

A cura di ItaliaOggi7 del 16/01/2017 pag. VI - autore Andrea Scotto


Loading...